Knister

Il giallo di Natale

Collana: Leprotto
SERIE VIOLA - a partire dai 9 anni - Per apprezzare
Illustrazioni di M. Martis
7,50
7,13
Sconto5%
ISBN: 9788842610748
Pagine: 208
La vendita su capitello.it è temporaneamente sospesa.

Descrizione

LA STORIA

Questo è un giallo di Natale che ha l’attacco di un racconto comico ambientato d’estate, e nel quale l’autore si diverte ad interloquire con i lettori sulle regole e i trucchi con cui si scrive un poliziesco.
Ne è protagonista una famiglia tedesca costretta alle vacanze sul balcone. E proprio lì, sul balcone, si consuma il primo atto della storia: Stefano, il figlio maggiore, mostra uno strano anello rinvenuto in modo più o meno misterioso. Si chiude l’episodio, passa qualche mese, si avvicinano le feste di fine anno e per il capofamiglia, Achille Bolle, la “tortura cinese” di indossare il costume di Babbo Natale per deliziare amici e relativi pargoli al circolo sportivo. Ma ormai è deciso: quella sarà l’ultima occasione in cui vestirà i panni rosso-impellicciati!
A complicare le cose si aggiunge la bella trovata della moglie di andarsene per una settimana. Così è Silvia ad aiutare papà nei preparativi e, per renderlo più somigliante, gli infila al dito lo strano anello rinvenuto mesi prima dal fratello. Ma la cerimonia è interrotta dalla misteriosa visita di uno strano tipo che li accusa niente meno che di… furto! Intanto Babbo Natale, alias Achille Bolle, si accinge a salire in auto per raggiungere la sede del circolo, ma tutto congiura contro di lui. L’auto non parte e per giunta gli si avvicina un sosia che lo invita alla calma e lo accusa di usare linguaggi e modi… non proprio di Babbo Natale! È proprio il caso di parlare di “ira di Achille” che molla un pugno sul cofano della vettura e… si risveglia in una “angelica” cameretta d’ospedale, più o meno prigioniero della comunità dei Babbo Natale. Si tratta di una vera e propria stazione intergalattica munita di ogni comfort nella quale il poveretto scopre di essere vittima di un equivoco. Intanto Stefano e Silvia denunciano la scomparsa del padre allo stesso commissario di polizia che ha rinchiuso in cella lo strano tipo che aveva fatto visita ai Bolle e che si autodefiniva Babbo Natale. Lassù tra le stelle Achille è in pensiero per i suoi, però non può far ritorno a casa: tutta colpa del misterioso anello, “card” di viaggio di ogni Babbo Natale, che smarrito proprio dallo strano signore è finito al suo dito. Un summit decide della sua sorte, per fortuna in modo favorevole: Achille Bolle tornerà sulla Terra e non potrà che custodire il suo segreto.
La famiglia si ricompone, ma ai racconti del pover’uomo la moglie e il commissario scuotono la testa. A credere alla storia sono, invece, i figli; quanto ad Achille Bolle… continua a vestire i panni di Babbo Natale e a inviare simpatiche letterine lassù tra le stelle; non solo per il 25 dicembre.

SPUNTI DI APPROFONDIMENTO

La lettura, brillante e spigliata, adatta soprattutto a ragazzi di 9-10 anni, permette di approfondire i seguenti argomenti:

  • il sistema solare
  • i viaggi spaziali
  • le nuove tecnologie e i loro effetti sulla vita dell’uomo.

INTINERARI TEMATICI

Dalle pieghe della storia emergono spunti per intraprendere divertenti itinerari di lavoro. Proponiamo:
La fantascienza, un itinerario tra video e libri alla ricerca dei motivi che interessano tanto piccoli e grandi.
La bugia nelle storie per ragazzi, una ricerca trasversale alle fiabe e ai racconti d’avventura sulle tracce dei “grandi bugiardi” e dei loro comportamenti.

OLTRE LA STORIA

Il libro offre un’alternativa possibilità di rilettura: prendendo infatti in considerazione le sole pagine corsive si ottiene un breve e divertente manualetto sulle strategie di scrittura attraverso cui dare forma ad un libro giallo.